Archivi tag: vittima di psicosetta

Libera

Buongiorno a tutti,
mi chiamo Emanuela, ho 35 anni e per circa 8 anni sono stata prigioniera di una psicosetta, terapia folle, mondo parallelo, setta o che dir si voglia. Da poco più di un anno ne sono uscita ed ecco perchè qui, su questo utilissimo forum, voglio farmi chiamare “libera!”
Libera lo sono davvero ora, è così che mi sento dopo aver riacquistato la mia identità e lo spirito critico che avevo completamente perso. Ero diventata completamente succube dei pensieri, del dogma, degli indottrinamenti della psicosetta. Ero legata a loro attraverso il meccanismo della paura e del senso di colpa, dal momento che ci facevano credere che quella teoria, che quel gruppo di “psicoterapia”, fossero la nostra unica salvezza. Non facevano che ripeterci quanta fortuna avessimo avuto nel trovare proprio loro, ed ogni critica o pensiero diverso dal loro era ovviamente censurato e additato come negazione della cura…anzi…come attacco alla cura! Ad ogni seduta c’era almeno qualche povero malcapitato (svariate volte ero io la malcapitata!) che veniva “frustrato” (termine che piace tanto a loro) dalla psichiatra perchè magari aveva osato avere un parere contrario alla legge suprema del “guru”: vere e proprie umiliazioni pubbliche con tanto di offese pesantissime, parolacce, insulti. Dopodichè venivi giudicato anche dal resto del gruppo come un povero malato di mente senza speranza (che osa contraddire la teoria, il verbo….) e messo al bando. Se la volta successiva facevi il bravo e ti mostravi come un adepto perfetto, dimostravi di aver letto un libro del guru o aver partecipato a qualche sua iniziativa, allora tornavi ad avere gli apprezzamenti della psichiatra e gli altri membri del gruppo tornavano a rivolgerti la parola!
Tutto ciò (e moltiiiiiiissimo altro ancora) da anni ed anni viene spacciato per un gruppo di psicoterapia! Ciascuno di questi gruppi (sono molti, ed operano più che altro a Roma) vengono guidati da uno psichiatra appartenente all’Analisi Collettiva, a sua volta condotta da più di 30 anni da Massimo Fagioli, il guru a capo della psicosetta. Purtroppo migliaia di persone ruotano attorno a questa realtà e ne rimangono vittime.
E’ la prima volta che riesco ad uscire allo scoperto e provare a raccontare quello che accade in questi gruppi. Purtroppo raccontarlo è sempre molto difficile, perchè non può rendere l’idea. Quella sensazione allucinante di credere davvero di essere depositari della verità assoluta, quel condizionamento psicologico che raggiunge livelli profondissimi della nostra vita e che ci fa allontanare da tutti, amici, familiari, i quali vengono visti come “il male”….come “malati”….solo perchè esterni al mondo parallelo in cui siamo andati a finire.
Per mia esperienza personale posso dire che far parte per tanti anni di questa psicosetta mi ha portato quasi alla follia. per fortuna ne sono uscita ma ancora in tanti ci sono dentro e stanno distruggendo le loro vite, le loro identità.
Attraverso il mio intervento mi piacerebbe portare alla luce una realtà di cui qui, su questo forum, non mi sembra di aver ancora letto. Se qualcuno ha avuto un’esperienza uguale alla mia e vuole intervenire con la sua testimonianza, magari può essere utile per chi sta cominciando a farsi qualche domanda o ad aprire gli occhi.. Speriamo….
Grazie a tutti…
Emanuela (libera)

Fonte: ForumCeSAP